Ospedale di Polla, paziente trova guanto di lattice nella pastina della cena

Un guanto di lattice nella pastina. E’ quanto scoperto da una paziente ricoverata al Luigi Curto di Polla nel pasto della cena di sabato. Lo riporta in un articolo il quotidiano La città di Salerno, secondo cui la donna, una volta aperta la vaschetta della pastina in brodo, avrebbe trovato il guanto utilizzato probabilmente in cucina dall’azienda esterna che si occupa della preparazione dei pasti del nosocomio. Il caso ha sollevato una serie di polemiche e dell’episodio sono stati avvisati i responsabili del controllo dell’attività di ristorazione dell’ospedale che, dopo aver constatato l’accaduto, hanno redatto un verbale per informare il direttore sanitario. L’anziana donna di 80anni, ricoverata nel reparto di Chirurgia, era in stanza con il marito, che ha assistito alla scena. Non è escluso – si legge nell’articolo – che sulla vicenda possa essere aperta anche una inchiesta da parte dell’autorità giudiziaria con l’intervento dei carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Salerno. 

©Riproduzione riservata