Non gli versa da bere, lui gli sfascia il locale e aggredisce i carabinieri: fermato pluripregiudicato

«Servono rinforzi in un locale del centro», con una telefonata alla centrale operativa del 112 di Battipaglia, i carabinieri sono corsi a dare manforte ai colleghi che stavano cercando di gestire una situazione di emergenza in un bar. Un pluripregiudicato 40enne al rifiuto del gestore  di servirgli altro alcool al bancone, ha inziato a dare di matto, tentando di sfasciare il locale. Sono volate aggressioni verbali ai carabinieri e anche il tentativo di sferrare calci e pugni. Una vicenda che si è conclusa poco dopo, quando è stato portato nella cella di sicurezza della caserma di Batipaglia, in attesa di essere processato per direttissima per lesioni personali aggravate e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

©Riproduzione riservata