Napoletano spacca la testa ad ambulante cilentano per il posto alla festa della Madonna

Tutti vogliono lo stesso posto e allora per farla finita decidono di prendersi a schiaffi. E’ successo nel primo pomeriggio di ieri al porto di Agropoli. Mentre i venditori ambulanti allestivano le bancarelle per la festa della Madonna, si è scatenata una lite. La festa in paese è molto attesa. E’ quella che richiama, nel corso dell’estate, più visitatori. Il paese si colora con le luminarie. La chiesa è gremita. E a sera si festeggia con fuochi pirotecnici. Due ambulanti, però, uno del posto e l’altro di Napoli, hanno iniziato a litigare per il quadrato assegnato. Un faccia a faccia dai toni molto accesi si è tramutato ben presto in rissa. Il napoletano ha afferrato una mazza e ha colpito alla testa l’agropolese che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Se l’è cavata con una prognosi di dieci giorni. Sul posto sono poi arrivati i carabinieri di Agropoli. Le indagini sono affidate a loro.

©Riproduzione riservata