Non ha versato i contributi ai dipendenti, arrestato un consigliere comunale

I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, agli ordini del capitano Emanuele Corda, hanno arrestato, oggi, il consigliere comunale di Atena Lucana Francesco Bellomo. Il politico, 40 anni, ricopre ancora la carica di consigliere di maggioranza nella giunta a guida Pasquale Iuzzolino. Le forze dell’ordine su disposizione del tribunale di Udine che, qualche anno fa, lo aveva condannato ad una pena di tre mesi per violazione dell’art. 2, comma 1 Bis del decreto legislativo 463/83 e cioè omesso versamento di contributi previdenziali ai danni dell’Inps, lo hanno accompagnato in caserma. Il politico era membro di una società che dal gennaio a giugno del 2007 ha operato in Friuli Venezia Giulia. Il 40enne fu destinatario di un provvedimento restrittivo per mancato versamento di contributi ai dipendenti la cui sentenza è stata confermata dalla Corte d’Appello di Trieste, diventata definitiva. Il consigliere dovrà scontare una pena di tre mesi di reclusione. Si trova ora rinchiuso nel carcere di Sala Consilina. Bellomo è stato anche candidato al consiglio provinciale di Salerno nel 2014 con Alleanza Nazionale-Fratelli d’Italia.

©Riproduzione riservata