Cilento, venti piante di marijuana nascoste tra la macchia Mediterranea: 28enne arrestato

Un ragazzo di 28 anni di San Marco di Castellabate è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Agropoli con l’accusa di detenzione di piante di canapa indiana. Le forze dell’ordine agli ordini del comandante Francesco Manna, hanno scoperto, ben nascoste tra la fitta vegetazione della macchia Mediterranea, venti piante di canapa pronte per essere essiccate e trasformate in marijuana. La piantagione, trovata in località Vallone Alto all’interno del perimetro territoriale del comune di Castellabate, è stata sequestrata. Il giovane, M.G. le sue iniziali, è stato accompagnato agli arresti domiciliari. I carabinieri fanno sapere che i controlli in questa direzione continuano e verranno intensificati nei week end e soprattutto durante tutto il mese di agosto.

©Riproduzione riservata