Pesce avariato al mercato, blitz della polizia: sequestrati 150 chili di prodotti ittici

Blitz della polizia al mercato del pesce di Battipaglia. Sono stati sequestrati 150 chilogrammi di prodotti ittici in pessime condizioni igieniche e merce griffata contraffatta del valore di cinquemila euro. Il pesce è stato rinvenuto in due auto poco lontano dalle bancarelle. I controlli sono scattati oggi al mercato settimanale, che si svolge ogni giovedì attorno allo stadio Pastena. La polizia ha subito individuato tre venditori ambulanti che vendevano la merce griffata contraffatta per lo più calzature e capi d’abbigliamento. Gli ambulanti erano abusivi e sono stati denunciati mentre la merce è stata subito posta sotto sequestro. Poi, in una traversa a ridosso della bancarelle sono state notate le auto con il pesce e i molluschi. Anche in questo caso è scattato immediatamente il sequestro dei prodotti e i due venditore ambulanti sprovvisti di ogni tipo di autorizzazione sono stati denunciati. Gli investigatori sono ancora a lavoro per individuare la centrale di contraffazione della merce griffata, per lo più calzature e capi di abbigliamento, e saranno effettuati ulteriori accertamenti. I venditori abusivi che erano in possesso della merce contraffatta, tutti provenienti dall’hinterland napoletano sono stati denunciati. 

©Riproduzione riservata