Caso poste, arriva la decisione del Tar: salvo l’ufficio di Vibonati

Infante viaggi

Tira un sospiro di sollievo il comune di Vibonati, coinvolto insieme ad altri, nel provvedimento di Poste Italiane di limitarne l’apertura. In un’ottica di razionalizzazione interna degli sportelli, quello di corso Umberto I sarebbe rimasto aperto solo tre giorni a settimana. L’amministrazione comunale aveva deciso di fare battaglia e ricorrere al Tar. Ieri, martedì, il tribunale si è pronunciato annullando la direttiva di Poste sulla riduzione dell’apertura a partire dal 13 aprile 2015. «Come nel caso dell’Istituto Juventus, abbiamo scongiurato il pericolo di chiusura dell’Ufficio Postale, – ha commentato il sindaco Massimo Marcheggiani – un importante servizio per tutta la comunità che vive nel centro storico, resteremo vigili». 

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur