Gelbison, si dimette il presidente Piccininno

Infante viaggi

La notizia era nell’aria ma adesso c’è anche l’ufficialità, Antonio Piccininno si è dimesso dalla carica di  presidente della Gelbison. Con lui ha rassegnato le dimissioni anche uno dei due vice presidenti Carmine Mainenti. L’annuncio è stato dato durante l’assemblea dei soci che si è svolta nella sala delle riunioni del comune di Vallo della Lucania. 

L’ormai ex numero uno del sodalizio vallese, prima di annunciare le proprie irrevocabili dimissioni, ha portato a conoscenza di associati e tifosi il bilancio contabile dell’annata calcistica appena conclusa. Bilancio che lascerà ai futuri amministratori una debitoria che lo stesso Piccininno si è impegnato a ripianare in collaborazione con i nuovi dirigenti.

  • assicurazioni assitur

Durante l’assemblea nessun candidato ha dato la propria disponibilità a succedere a Piccininno. Tuttavia sono stati individuati, grazie al lavoro di un comitato appositamente costituito nelle scorse settimane,  una serie di  imprenditori che hanno dato la loro disponibilità a collaborare con la futura società.  L’assemblea è stata aggiornata alla prossima settimana quando, molto probabilmente, verrà data l’indicazione e la successiva nomina del nuovo presidente e con esso i collaboratori che accetteranno di far parte della società.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur