Omicidio Di Gloria: il Pm chiede 24 anni di carcere per Giuseppe Petrillo

Infante viaggi

A tre anni dall’omicidio di Nicola Di Gloria a Polla nel maggio del 2010, ieri, lunedì 24 giugno, presso la Corte d’Assise di Salerno, è giunta la richiesta del pubblico ministero nei confronti dell’imputato Giuseppe Petrillo detto “Pino”. 24 anni di reclusione è la richiesta del Pm Carlo Rinaldi della procura di Sala Consilina per l’omicidio di Nicola Di Gloria.

Petrillo è in carcere da oltre un anno con l’accusa dell’omicidio di Di Gloria. A presenziare alla richiesta del Pm, oltre l’accusato, anche il suo legale, Teresa Sorrentino, che aveva chiesto e ottenuto una perizia psichiatrica per l’imputato e il legale dei familiari di Di Gloria, Sebastiano Tanziola.

  • assicurazioni assitur

L’allora 61enne Nicola Di Gloria fu ritrovato senza vita in montagna in località Intranita nel comune di Polla. Sia Di Gloria che Petrillo, secondo l’accusa, sarebbero saliti in montagna con due auto diverse per discutere di alcune cose.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur