Pica nel carcere di Sala Consilina: «Criticità attenuate ma ridurre affollamento»

Il consigliere regionale del Pd Donato Pica nel giorno di Ferragosto ha visitato la casa circondariale di Sala Consilina insieme alla direttrice della struttura Concetta Felaco e dalla componente dell’esecutivo provinciale del Pd Antonietta Limongi (delegata a seguire le tematiche di riferimento). Pica si è informato sulle condizioni generali di vivibilità all’interno del carcere, soffermandosi particolarmente sugli aspetti sanitari e sociali: «Ritengo -ha dichiarato Pica – che sia necessario seguire con la massima attenzione la situazione delle carceri in Campania in quanto è ben noto che nella maggioranza delle strutture si ravvisano situazioni assolutamente inaccettabili. Nel caso delle piccole strutture, come quella di Sala Consilina, le criticità sono certamente attenuate, ma, in ogni caso, occorre procedere al miglioramento degli standard minimali e, soprattutto, ridurre l’affollamento. Il Pd – ha concluso Pica – deve mettere in campo iniziative sostanziali perché siamo di fronte ad una battaglia di civiltà che pone al centro di ogni cosa il rispetto e la tutela della dignità delle persone».

©Riproduzione riservata