Truffa un’anziana nel Cilento e finisce nei guai: 43enne in manette

I carabinieri della compagnia di Sapri, agli ordini del maresciallo Giuseppe Lo Sciuto, hanno arrestato un napoletano di 43 anni che si è reso responsabile di una truffa aggravata ai danni di una pensionata di Policastro. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, D.V.C., queste le iniziali dell’uomo che poi è finito in manette, ha avvicinato l’anziana e ha inventato una storia per portare via quanto più denaro liquido possibile. Si è spacciato per un agente assicurativo che avrebbe dovuto consegnare dei soldi al figlio. Ma per ricevere il buono, l’uomo aveva bisogno del pagamento anticipato di 3900 euro per coprire le spese legali. Logicamente è tutto falso. La donna però ci casca. Il falso assicuratore, con l’aiuto di un complice, simula una telefonata al figlio. La pensionata consegne nelle mani del truffatore la somma richiesta, quasi 4 mila euro. Il denaro è stato poi recuperato e restituito dai carabinieri che hanno smascherato il raggiro e arrestato l’uomo. D.V.C. è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri in via Kennedy a Sapri, in attesa del processo con rito per direttissima.

©Riproduzione riservata