• Home
  • Cronaca
  • Comune di Centola e università di Salerno in sinergia per sviluppo e promozione del territorio

Comune di Centola e università di Salerno in sinergia per sviluppo e promozione del territorio

di Marianna Vallone

Si è tenuto sabato mattina, al Comune di Centola, l’incontro tra una delegazione dell’Università degli studi di Salerno e una del Comune cilentano, con l’obiettivo di avviare una piattaforma di collaborazione programmatica per la progettazione di un sistema di offerta turistica integrata nel territorio di Centola-Palinuro.

L’accordo Nel primo anno sarà predominante un’attività di ricerca che possa consentire un’analisi Swot, per la definizione dei punti di forza, dei punti di debolezza, delle opportunità e delle minacce, in cui sarà valutato lo scenario di riferimento. Poi, si provvederà alla progettazione di un’offerta turistica integrata a cui seguirà l’erogazione di un percorso formativo di primo livello in tema di economia e management del turismo. Nel secondo anno, invece, sarà erogato un percorso formativo di secondo livello, della durata di circa 200 ore, destinato alla formazione ed all’addestramento degli operatori pubblici e privati in tema di promozione del territorio ed accoglienza del cliente. Nel terzo si procederà all’erogazione di un percorso formativo di terzo livello, di circa 100 ore, a cui farà seguito un’ulteriore attività di ricerca che possa monitorare l’evoluzione del sistema di offerta turistica integrata.

FOTO E INTERVISTE

«L’accordo di programma siglato con il Comune di Centola – ha detto il rettore Tommasetti – è per il nostro Ateneo un importante momento di innovazione del rapporto tra università e territorio. A pochi giorni dal convegno sulla “Terra dei Fuochi”, nella sede di Strasburgo del Parlamento Europeo, in cui il Presidente Caldoro ha annunciato l’intenzione di voler collaborare con l’Università di Salerno per definire soluzione all’emergenza rifiuti, oggi inauguriamo una nuova tipologia relazionale con le nostre comunità di riferimento. Dunque, la ricerca scientifica, i saperi, l’innovazione non solo per la soluzione delle emergenze, ma anche al servizio dei soggetti interessati alla promozione delle eccellenze. Con l’accordo, l’Ateneo affiancherà il Comune di Centola e gli operatori territoriali, pubblici e privati, per lo sviluppo e l’implementazione di nuovi modelli di offerta turistica. Cultura, natura, enogastronomia sono i driver delle nostre traiettorie di collaborazione e sinergie».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019