Avvistati i puffi nell’area archeologica di Paestum

Infante viaggi

Puffetta, Grande Puffo e Puffo Tontolone hanno visitato gli scavi di Paestum lasciando una scia blu per annunciare il loro ritorno sul grande schermo. Il 28 luglio, infatti, gli omini blu nati dall’estro creativo di Peyo, saranno protagonisti della 43esima edizione del ‘Giffoni Experience’ con ‘I Puffi 2 in 3D’, distribuito da Warner Bros, del regista Raja Gosnell, nelle sale italiane dal 26 settembre. 

Dopo il grande evento per l’anniversario della nascita di Peyo, i Puffi hanno lasciato le loro minuscole tracce nei luoghi piu’ belli d’Italia. Sono stati visti a Roma, nei pressi di Giffoni Valle Piana. Hanno visitato gli scavi di Paestum e tanti altri luoghi nel mondo: da Bruxelles a Parigi, dal Planetario di Buenos Aires al parco divertimenti Imagica di Bombay, fino al Pan di Zucchero di Rio de Janeiro.

La nuova avventura delle piccole creature immaginarie che da sempre sfuggono dalle grinfie di mago Gargamella è ambientata a Parigi: «E’ statoeccitante girare il sequel nella capitale francese – ha commentato il regista, Raja Gosnell – Siamo riusciti a girare alcune scene in luoghi mai immortalati: eravamo sul palco del Teatro dell’Opera di Parigi, tra gli archi rampanti di Notre Dame e in tanti altri luoghi inaspettati. Cosa potevo chiedere di meglio?».

  • assicurazioni assitur

Ne ‘I Puffi 2 in 3D’ il malvagio mago Gargamella, con la speranza di riuscire finalmente a ottenere la magica essenza puffa, crea delle piccole creature ribelli simili ai puffi chiamati ‘Monelli’. Scoprirà presto che solo un vero puffo puo’ dargli quel che cerca e che un incantesimo segreto, che solo Puffetta conosce, può trasformare i ‘Monelli’ in puffi reali. Per questo Gargamella la rapisce e la porta a Parigi, dove è riuscito a conquistarsi la fama di stregone piu’ potente del mondo. Toccherà a Grande Puffo, Puffo Tontolone, Puffo Brontolone e Puffo Vanitoso rientrare nel nostro mondo, rincontrare i vecchi amici umani Patrick e Grace Winslow e salvare così Puffetta.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro