Diventare maestro artigiano, a Sapri il via a un percorso con Cna di Salerno

Sarà dedicato al percorso per il riconoscimento del titolo di Maestro Artigiano il primo della serie di incontri che la Cna di Salerno ha programmato di effettuare nel territorio comunale di Sapri. Il primo appuntamento in calendario già lunedì 26 gennaio 2015 dalle ore 9.00 alle ore 13,30 vedrà la responsabile dell’area Formazione e Progettazione della Cna di Salerno, Simona Paolillo, fornire informazioni e chiarimenti su tutto l’iter ed i titoli necessari al conseguimento della qualifica di maestro Artigiano, che è passo precedente ed indispensabile all’attivazione delle Botteghe Scuola.

L’incontro è frutto dell’intesa siglata tra Cna di Salerno ed il Comune di Sapri che vedrà le due parti impegnate ad organizzare un appuntamento al mese ( il terzo lunedì) per approfondire alcune tematiche e fornire delucidazioni alla varie categorie delle attività artigianali presenti nel territorio comunale di Sapri. In base alla convenzione, infatti, l’Associazione Provinciale di Salerno e il Comune di Sapri esprimono la loro volontà di adoperarsi per offrire informazioni e consulenza a favore degli artigiani e delle P.M.I. operanti sul territorio Comunale, in ordine ai benefici e alle provvidenze previsti dalle normative europee, nazionali e regionali finalizzate allo sviluppo delle loro attività. 

L’intesa ha previsto la nascita di un vero e proprio sportello al quale gli artigiani potranno rivolgersi per trovare una risposta concreta, veloce e efficace alle loro esigenze. Tutto questo è stato possibile grazie all’attivismo della Consulta Artigianato Turismo della Città di Sapri guidata dal Maestro Artigiano Nicola Mariani. «La Cna di Salerno vuole essere utile agli artigiani – dice Sergio Casola, pres. Prov.le di CNA Salerno – la sinergia con il Comune di Sapri rappresenta la volontà di essere vicini agli artigiani, sul territorio. Per continuare ad essere un punto di riferimento ed un alleato forte a tutti gli artigiani della provincia di Salerno. Un plauso all’intera amministrazione di Sapri che ha creduto in quest’intesa. Un’esperienza che può essere replicata ovunque, un esempio concreto». Rispetto alla collaborazione con l’associazione degli artigiani, il sindaco Giuseppe Del Medico, ha detto che «si tratta di una iniziativa importante voluta fortemente per dare assistenza e servizi ai nostri artigiani sempre più risorsa economica e culturale, speriamo che in futuro si possano registrare risultati positivi per l’intero settore».

©Riproduzione riservata