Tir travolge operai in autostrada a Savona, tra i morti un uomo di Sala Consilina

8
Infante viaggi

Due operai che lavoravano in un cantiere sulla A10, tra Albisola e Celle Ligure, sono morti dopo essere stati travolti da un tir. Si tratta di Antonio Gigliotti, 44 anni che abitava ad Asti e Giovanni Casaburi, 54 anni di Ovada ma originario di Sala Consilina, nel Vallo di Diano. Altre nove persone sono rimaste ferite. Il conducente, un romeno di 44 anni, è stato arrestato. Il fatto è successo domenica mattina intorno alle 9. 

Secondo quanto ricostruito dall’Ansa, il tir spagnolo, con due autisti romeni a bordo, ha sbandato ed ha travolto il cantiere dove lavoravano operai di due ditte, una impegnata nei lavori e una nella segnalazione del cantiere. Due operai sono morti sul posto, un terzo ha subito l’amputazione di una gamba ed è ricoverato all’ospedale San Martino di Genova, altri quattro hanno riportato lesioni non gravi e sono stati medicati all’ospedale San Paolo di Savona. Feriti lievemente anche gli autisti del tir. Tutti sono stati trasportati in codice rosso. Il conducente è stato arrestato, in applicazione della normativa sull’omicidio stradale colposo. 

Giovanni Casaburi era originario di Sala Consilina. A Ovada, dove abitava con la compagna, si era trasferito una decina di anni fa.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

Foto Ansa

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl