Serie D, la Galbison vuole siglare la doppietta: dopo la vittoria in casa sotto con il Roccella

Tutto pronto in casa Gelbison per la complicata trasferta di domenica a Roccella Jonica. I ragazzi di mister Logarzo sull’onda dell’entusiasmo per la vittoria ottenuta al Morra domenica contro la Sarnese vorranno dare continuità alla striscia positiva appena iniziata. Di fronte però avranno una compagine compatta e ancora imbattuta in campionato. Infatti i calabresi hanno ottenuto 6 punti nelle prime 4 gare, frutto di 3 pareggi e una vittoria ottenuta nel prestigiosissimo derby ai danni del Reggio Calabria. La squadra ionica fa dello stadio Muscolo un vero e proprio fortino, tra le mura amiche il Roccella ha messo a segno 5 reti nelle due gare disputate sin ora subendone 3. Superate le prime due difficili gare di inizio stagione, i rossoblu cercheranno di rilanciarsi, visti i positivi segnali lanciati nel derby con i granata di Sarno. I nuovi arrivati, Caso e Rabbeni, hanno dato la scossa a tutta la squadra che ha mutato completamente atteggiamento rispetto alle sconfitte patite dal Due Torri e dall’Aversa Normanna. Come ribadito anche dall’amministratore Generale Mainente:” nella sfida di domenica contro la Sarnere tutti sono scesi in campo con gli occhi della tigre, con la voglia di ottenere la vittoria”. I padroni di casa dovrebbero essere schierati da mister Galati con il 4-3-1-2, guidati in attacco dall’ex Catanzaro Cristian Criniti. La Gelbison di mister Logarzo, invece, dovrebbe scendere in campo con il 4-3-3 guidati in mediana da capitan Luca Pecora e De Luca finalizzatore.

©Riproduzione riservata