Sequestrati in un garage 50 chili di esplosivo e armi, tre nei guai

Sequestrato un notevole quantitativo di esplosivo in un deposito del Vallo di Diano. Tre persone sono state segnalate dagli agenti della Polizia di Stato della divisione amministrativa e sociale della Questura di Salerno, all’autorità giudiziaria di Salerno per irregolarità emerse nel corso dei controlli. In particolare, dei tre finiti nei guai un cittadino salernitano è stato segnalato per la mancata custodia di armi, mentre i due cittadini del Vallo di Diano, rispettivamente titolare e collaboratore di un deposito di prodotti esplodenti, sono stati segnalati per non aver seguito correttamente l’iter normativo nella detenzione degli esplosivi. Il titolare del deposito è stato segnalato anche per non aver redatto il documento di valutazione dei rischi per il personale impiegato nel deposito di prodotti esplodenti di cui è titolare. In tutto sono stati sequestrati circa 50 chili di esplosivi illegali.

 ©Riproduzione riservata