• Home
  • Politica
  • Troiano altri 45 giorni alla guida del Parco, ancora in alto mare la nomina del successore

Troiano altri 45 giorni alla guida del Parco, ancora in alto mare la nomina del successore

di Biagio Cafaro

E’ scaduto il termine entro il quale doveva essere nominato il nuovo presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. A meno che non si verifichino colpi di scena dell’ultimo minuto, Amilcare Troiano dovrebbe restare in carica per altri 45 giorni in attesa della nomina del suo successore. In caso non venga nominato in seguito a questa ulteriore proroga scatterà il commissariamento dell’Ente.

A far slittare la nomina ha contribuito sicuramente anche il cambio di Governo da Letta a Renzi. Cambio che ha portato un nuovo ministro all’Ambiente, quindi non più Andrea Orlando ma Gian Luca Galletti. A cambiare non è solo il nome del capo gabinetto, ma anche il segno politico. Si passa dal Partito democratico al quale appartiene l’ex Orlando all’Udc di Pierferdinando Casini. Udc ma anche Forza Italia, in quanto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, dovrebbe fornire un parere, anche se non vincolante. Parere che sembra andare nella direzione dell’attuale presidente di Fare ambiente Vincenzo Pepe, ex assessore al turismo di Agropoli, nome gradito anche al leader dell’Udc Casini. Mentre sembrerebbero fuori dai giochi l’ex socialista Carmelo Conte e il vice presidente regionale Antonio Valiante, entrambi favoriti con Orlando al ministero.

Scelta che potrebbe cadere anche su qualche esponente Udc locale, come il capogruppo Udc alla regione Campania Luigi Cobellis di Vallo della Lucania. Opzione non scontata perché la corrente De Mita, alla quale è legato Cobellis, si è allontanata dalle posizioni di Casini, vicino al nuovo ministro dell’Ambiente.

E perché no un outsider tra i nomi del comitato Parco e Territori (Copat), ovvero il naturalista Frassinet, il geologo Ortolani e l’urbanista Laureano, oppure Pignataro promosso dai ‘Cittadini del Parco’. Tutti nomi che hanno poco a che fare con la politica e quindi con le logiche di partito sulle quali sembrano orientate le scelte. 

©

Twitter @BiagioCafaro

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019