Culto micaelico e la grotta di San Michele, i temi del convegno del Gal a Sant’Angelo a Fasanella

Culto micaelico e la grotta di San Michele al centro del convegno che si terrà sabato 29 agosto alle ore 17.00, nella grotta di San Michele Arcangelo. Itinerari culturali e di pellegrinaggio del buon vivere lungo la Via Popilia:  i percorsi micaelici e la grotta di San Michele Arcangelo a Sant’Angelo a Fasanella è stato promosso dal Gal I Sentieri del Buon Vivere, nell’ambito della Misura 421 –“I Cammini D’Europa, rete europea di storia, cultura e turismo”. Dopo i saluti di Gaspare Salamone, sindaco di Sant’Angelo a Fasanella, Pino Palmieri, presidente della Comunità montana Alburni e di Rocco Falivena, presidente del GAL I Sentieri del Buon Vivere, ci sarà l’intervento di Elisabetta Citro, coordinatrice del  GAL che presenterà il progetto “I Cammini D’Europa, rete europea di storia, cultura e turismo” . Il dibattito poi entrerà nel vivo degli aspetti tematici e interverranno: son Ivan Sarto, sul culto micaelico e la grotta di San Michele,  Vito Gerardo Roberto, esperto di cammini religiosi.  A chiudere i lavori, il professore Giovanni Quaranta, dell’Università degli Studi della Basilicata, che illustrerà i Cammini d’Europa nella programmazione 2014/2020. A seguire si assisterà all’esibizione del coro Polifonico degli Alburni, inoltre  verrà offerto a tutti i partecipanti una degustazione di prodotti tipici del GAL  I Sentieri del Buon Vivere. L’iniziativa è sostenuta dall’Unione Europea con il programma Leader.

©Riproduzione riservata