Bambina ingoia maccherone crudo e rischia di morire: salvata in extremis

Una bambina di 18 mesi di Sant’Arsenio si è accasciata sul pavimento mentre era in cucina con la nonna e ha perso i sensi. Brutta disavventura per la piccola e la sua nonnina. La bambina, di nascosto, aveva ingoiato un maccherone crudo. La pasta si è messa di traverso nella gola e impediva alla malcapitata di respirare. La nonna, con prontezza, è scesa in strada in cerca di aiuto. Provvidenziale e rapido l’intervento di un uomo che ha accompagnato la bambina all’ospedale Luigi Curto di Polla. Una volta giunti nel nosocomio i sanitari hanno assistito la piccola e l’hanno aiutata a respirare. L’uomo che è accorso per salvare la piccola, lavora in ambito ospedaliero e ha già salvato altre due vite umane. Un vero eroe. La bambina è rimasta in osservazione per qualche ora nel reparto di Pediatria all’ospedale pollese. 

©Riproduzione riservata