• Home
  • Sport
  • Vallo della Lucania: la Gelbison torna al successo. Battuto il Palazzolo

Vallo della Lucania: la Gelbison torna al successo. Battuto il Palazzolo

di Massimo Ruggiero

Dopo oltre 40 giorni di astinenza la Gelbison  riassapora la gioia della vittoria battendo per 3 a 2 un Palazzolo coriaceo sceso in campo col chiaro intendo di portare a casa almeno un punto.  Mister Erra ripropone la formazione tipo che tanto bene ha fatto nella prima parte di campionato potendo contare, finalmente,  sulla rosa al completo.  Ottima prestazione, dunque, dei rossoblu vallesi che partono subito forte sbloccando il risultato già al 7° con il primo gol con la casacca della Gelbison di Pascuccio abile a mettere in rete sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che sfiorano il raddoppio un minuto più tardi con un gran tiro da fuori area di Mustone deviato in angolo dal portiere. Al 22° e al 23° è Sene a sfiorare la marcatura ma nel primo caso tira forte dal limite con ottima parata del portiere mentre nel secondo caso si divora letteralmente il gol mandando fuori a tu per tu con l’estremo ospite. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1 a 0 con gli ospiti che dimostrano di esser epoca cosa e  la Gelbison che non ha saputo concretizzare la superiorità mostrata.  Nella ripresa al 60° il Palazzolo a sorpresa pareggia il conto con il neo entrato Aperi che in sospetta posizione di off-side batte Spicuzza. Il pari ha il sapore della beffa per la squadra di Vallo della Lucania che superato lo choc si riorganizza e mette subito alle corde i siciliani. La pressione porta subito i frutti sperati e al 70° Galantucci ottimamente imbeccato in area da Grimaudo riporta la Gelbison in vantaggio. Allo scadere la squadra locale allunga ancora con De Cesare abile a farsi trovare al posto giusto su imbeccata di Sene. Il finale di gara è piuttosto convulso. L’arbitro concede 6 minuti di recupero durante i quali gli ospiti accorciano le distanze con Gennarini mentre al 92° il direttore di gara espelle il capitano della Gelbison Pecora per doppia ammonizione.
In sala stampa un soddisfatto mister Erra analizza la gara: “abbiamo giocato una grande partita meritando la vittoria. Il rammarico è per le tante palle gol sprecate e per l’ingiusta espulsione rimediata dal nostro capitano. Alla fine siamo stati comunque premiati da una condotta di gara ottima da parte dei miei ragazzi che con impegno grinta e cuore hanno ottenuto questi tre punti che ci fanno brindare alla prima vittoria del 2013 e ci fanno guardare al futuro con più ottimismo anche se questo resta un campionato duro per tutti e il Palazzolo lo ha dimostrato ampiamente lottando fino alla fine senza mai demordere”
Luca Pecora, capitano della Gelbison, visibilmente amareggiato per l’ espulsione, ha dichiarato: “vittoria merita messa solo in discussione da un arbitraggio non altezza che con le sue decisioni ha scontentato tutti penalizzando soprattuto la Gelbison: per il rigore netto non dato su Sene, il gol convalidato ai siciliani che avevano tre giocatori in fuorigioco e la troppa fiscalità avuta nei miei confronti che mi è costata l’ espulsione. Al di là degli episodi questa vittoria ci ridà fiducia e morale per il prosieguo del campionato”

Tabellino: Gelbison – Palazzolo 3-2
Gelbison: Spicuzza, Magliocca, Mustone, Manzillo (26′ st Santonicola), Pascuccio, Manzo, Grimaudo, Pecora, Sene, Galantucci (38′ st De Cerare), Viciconte (20′ st Di Filippo). All. Erra. A disposizione Nappi, Melcarne, Passaro, Maiese
Palazzolo: Scordino, Peluso, Miraglia, Liga (10′ st Costanzo), Chiariello, Perricone, Caputa (37′ Gennarini), Calabrese, Mazzeo, Sarli, Mastria (10′ st  Aperi). All. Pidatella. A disposizione Oliva, De Luca, Pizzo, Bordonaro, Peluso
Arbitro: Serani di Monza,assistenti, assistenti Vinti di Perugia e Martini di Terni
Reti: 7′ Pascuccio, 13′ st Aperi, 24′ st Galantucci, 43′ st De Cesare, 49′ st Gennarini
Note: espulso Pecora al 92′; ammoniti Spicuzza, Galantucci, Santonicola, Di Filippo, Miraglia, Liga, Perricone, Sarli; recupero 0-6 angoli 4-2 a favore della Gelbison; spettatori 600; tempo soleggiato ma freddo.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019