Raid vandalico e furti nel cimitero di Sant’Arsenio, indagano i carabinieri

Saccheggiato dai malviventi il cimitero di Sant’Arsenio. Nella nottata tra sabato e domenica sono stati rubati un centinaio di cimeli di bronzo e di rame. Il fenomeno potrebbe essere riconducibile a bande specializzate nel furto di rame. Il luogo sacro era aperto al pubblico e non era videosorvegliato.

Ma i ladri, non soddisfatti del bottino, hanno scaricato tutta la loro rabbia sulle lapidi e sulle tombe danneggiando vasi, statue in marmo e tutto ciò’ che si sono trovati di fronte. A scoprire gli atti vandalici è stato domenica mattina il custode del cimitero che ha immediatamente avvertito i carabinieri della stazione di Polla i quali hanno avviato le indagini del caso. 

©Riproduzione riservata