Dona un libro a Castelnuovo Cilento, l’appello del sindaco per dare una biblioteca ai cittadini

0
21

Le biblioteche oggi non sono più un posto trovare libri e leggerli in silenzio, ma possono diventare un punto di riferimento come luogo d’incontro e scambio culturale, un luogo dotato delle nuove apparecchiature multimediali dove organizzare eventi, un luogo che può porsi come alternativa per tutte quei giovani che chiedono qualcosa in più dal proprio territorio. Ecco perché Castelnuovo Cilento ha deciso di dar vita a una biblioteca comunale. Sorgerà nel frazione di Velina e ad annunciarlo è il sindaco Eros Lamaida attraverso il suo profilo Facebook. Il giornaledelcilento.it ha contattato lo ha contattato per i dettagli del progetto. «Prossimamente andremo in consiglio comunale per istituire la biblioteca comunale, – ha spiegato Lamaida – abbiamo previsto anche un progetto affinché i privati possano donare un libro a questa biblioteca. Il progetto avrà risvolti sicuramente importanti, io la vedo come una cosa più comprensoriale ed aperta non solo a Castelnuovo». E parlando di alcune proposte giunte dai cittadini, come ad esempio l’idea di dotare la biblioteca di E-Book aggiunge: «Gli orizzonti sono ancora aperti». «Credo che ogni comune dovrebbe dotarsi di una biblioteca pubblica e acceddibile a tutti. – continua Lamaida – E’ importante, ma mi rendo anche conto che non è facile, è un momento difficile, chiudono le librerie e vengono aperti negozi di ‘panni’ e purtroppo da tanti anni è così, è importante avere le biblioteche nei comuni, non quelle preistoriche ma quelle dinamiche. Abbiamo anche partecipato a ‘bibliorete’, un’iniziativa della provincia dove due nostri ragazzi hanno partecipato e si sono formati, hanno preso un diploma importante».

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here