Per le strade della vita, si chiude a Sapri la campagna sulla sicurezza stradale

0
13

La campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale e al rispetto delle regole del codice della strada si è conclusa a Sapri all’Istituto tecnico Leonardo Da Vinci. L’iniziativa, dal titolo ‘Per le strade della vita‘, è stata organizzata e promossa dalla Provincia di Salerno. Un tavolo permanente sulla sicurezza stradale che ha visto riuniti il consigliere delegato alla Polizia Provinciale, Pasquale Sorrentino che ha rappresentato la Provincia all’Istituto tecnico Da Vinci, il sindaco Antonio Gentile, il dirigente scolastico Corrado Limongi, Maria Rosaria Vitiello, consigliere politico del presidente per la Sicurezza stradale, gli agenti Vernacchio e Quaranta della Polizia Provinciale e il giornalista Vito Sanzone che ha moderato il dibattito.  

Un momento importante durante il quale è stata ricordata la giovane Maria Dorotea di Sia, 26enne originaria di Santa Marina morta in un incidente stradale a Bisceglie il 13 maggio del 2014. All’incontro era presente la madre della vittima che ha ricordato agli studenti presenti di guidare con attenzione e avere rispetto per gli altri e per se stessi.

«Il ruolo dei docenti è importante quasi più di quello delle famiglie. Rappresentano delle pietre miliari nell’educazione», ha spiegato Sorrentino agli studenti». «Il valore della vita non va mai messo da parte», ha aggiunto la Vitiello.  

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here