Cilento, trovato uomo morto con volto sfigurato: indagini a 360 gradi. Fissata autopsia

0
22

Indagini a 360 gradi sulla morte di Armando Viola, il 68enne di Pollica, nel Cilento, rinvenuto senza vita ieri mattina, martedì, in un terreno agricolo a pochi passi dal convento di San Francesco. Le indagini, coordinate dalla procura di Vallo della Lucania e condotte dagli uomini della compagnia dei carabinieri del comune vallese e da quelli della stazione di Pollica, diretta dal maresciallo Lorenzo Brogna, puntano a chiarire le cause e la dinamica del decesso. Al momento del ritrovamento, infatti, il volto dell’uomo presentava una grossa ferita sul lato destro. Un dettaglio che non è sfuggito ad un primo esame esterno del corpo della vittima e sul quale si stanno incentrando le attenzioni degli inquirenti. Armando Viola, pensionato, era piuttosto conosciuto in paese. A fare il macabro ritrovamento, ieri mattina, è stata la ex moglie, la quale ha subito avvertito i carabinieri. Intanto, mentre in queste ore vengono ascoltati i parenti della vittima, è stata fissata per venerdì l’autopsia sul corpo del pensionato. Dall’esame autoptico potrebbero emergere novità sull’ indagine, e che potrebbero spingere gli inquirenti ad escludere o meno la pista dell’omicidio.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here