Frana invade paese: migranti spalano fango insieme ai residenti

In tanti da ieri, volontari ed esperti, stanno cercando di riportare alla normalità la situazione nel comune di San Rufo, nel Vallo di Diano, dove a seguito delle forti piogge di ieri e dei danni lasciati dagli incendi, si è verificata una frana. Tra loro, in prima linea, anche un gruppo di migranti ospiti in una struttura di accoglienza. Il sindaco di San Rufo, Michele Marmo ha «ringraziato tutta la collettività, non solo i nostri concittadini ma anche un gruppo di migranti ospiti di una struttura di accoglienza della zona, per essersi messi a disposizione, con l’intento di risolvere quanto prima la situazione». «Tutti insieme – dice – stiamo cercando di riportare le cose alla normalità. Intanto stiamo effettuando ulteriori sopralluoghi insieme al Genio Civile per fare una stima dei danni. Rispetto a ieri sera, ora con la luce del giorno, stiamo avendo la reale percezione di quello che e’ capitato sul nostro territorio ma e’ ancora presto per fare una reale conta dei danni. Fortunatamente non registriamo nessun ferito».