Forte scossa di terremoto magnitudo 4.4 in Sila, avvertita nel basso Cilento

Cinque scosse di terremoto, tutte con epicentro in Sila, hanno fatto tremare la Calabria nella tarda serata di domenica. La più forte avvertita nel Cosentino è di magnitudo 4,4 della scala Richter, fra i comuni di Spezzano Piccolo, Spezzano della Sila e Serra Pedace. Secondo quanto comunica l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è stato registrato alle 22,43:38, a 11 chilometri di profondità. Tre minuti dopo è stata registrata una seconda scossa del 3,3. Alle 22,54 una terza di 2,3. Poi una quarta alle 23 di 2.2 e l’ultima alle 23.49 di 2.7. Non si hanno al momento notizie di danni, anche se molta gente è scesa in strada. Il terremoto è stato avvertito anche a Lamezia Terme, Vibo e nel basso Cilento, a Sapri, dove però è stata avvertita, e non da tutta la popolazione, la scossa delle 22:43. 

©Riproduzione riservata