• Home
  • Politica
  • Aeroporto, Iannone e Stasi: «Sinergia tra scalo di Pontecagnano e Cira»

Aeroporto, Iannone e Stasi: «Sinergia tra scalo di Pontecagnano e Cira»

di Biagio Cafaro

«Il Centro italiano ricerche aerospaziali affiancherà la provincia di Salerno nella definizione di programmi ed azioni per l’applicazione di tecnologie aeronautiche all’avanguardia, destinate in particolare alla protezione civile». Ad annunciarlo è il presidente della provincia di Salerno, Antonio Iannone, che ha incontrato, presso lo scalo di Pontecagnano, Vincenzo Savarese, responsabile delle relazioni istituzionali del Cira, alla presenza dell’assessore provinciale alle Infrastrutture, Pietro Damiano Stasi, e al presidente del consorzio dell’aeroporto Salerno – costa d’Amalfi, Antonio Fasolino.

«Con questo obiettivo – ha aggiunto Iannone – suggellato da un protocollo d’intesa, le strutture dell’aeroporto Salerno – costa d’Amalfi saranno messe a disposizione del centro con sede a Capua, che rappresenta una realtà d’eccellenza nazionale ed internazionale nella ricerca aeronautica e spaziale. Un progetto pilota che intendiamo rendere operativo in tempi brevi».

«Si rafforza così – ha spiegato l’assessore provinciale alle Infrastrutture, Pietro Damiano Stasi – una sinergia preziosa per il nostro aeroporto e foriera di sviluppi molto interessanti per l’implementazione delle ricerche condotte dal  centro aerospaziale. Il Cira ha trovato un interlocutore sensibile nella nostra Amministrazione provinciale, che è molto avanzata nell’applicazione di innovazioni tecnologiche in tutti i settori di propria competenza». 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019