• Home
  • Cronaca
  • Nuova scossa di terremoto nel Cilento, epicentro tra Capaccio e Roccadaspide

Nuova scossa di terremoto nel Cilento, epicentro tra Capaccio e Roccadaspide

di Biagio Cafaro

Questo pomeriggio, 30 gennaio, alle ore 15.55 una nuova scossa di terremoto ha interessato il Cilento. La scossa di magnitudo 2.2 è stata registrata a 7,5 km di profondità con epicentro tra Roccadaspide e Capaccio. La lieve entità del sisma ha fatto si che non ci siano stati danni a cose o persone. La scossa si è registrata entro 10 km dai comuni di Albanella, Capaccio, Cicerale, Giungano, Monteforte Cilento, Roccadaspide e Trentinara; e tra i 10 e 20 km dai comuni di Agropoli, Altavilla Silentina, Aquara, Bellosguardo, Castelcivita, Castel San Lorenzo, Controne, Felitto, Gioi, Laureana Cilento, Lustra, Magliano Vetere, Ogliastro Cilento, Omignano, Orria, Perdifumo, Perito, Postiglione, Prignano Cilento, Rutino, Salento, Serramezzana, Serre, Sessa Cilento, Stella Cilento, Stio e Torchiara.

A preoccupare maggiormente non tanto l’intensità delle scosse quanto la serie di sismi registrati nell’ultimo periodo nel sud Italia e in particolare nel Cilento. Dopo lo sciame sismico tra il 22 e il 23 gennaio che ha fatto registrare anche 2 scosse di magnitudo 3.7, a muoversi anche la terra sotto il Mar Tirreno, con il sisma registrato a poca distanza dai vulcani sottomarini Palinuro e Marsili il 26 gennaio scorso. 

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019