• Home
  • Cronaca
  • Yele chiude 2013 con bilancio positivo, Ametrano: «Pagati stipendi arretrati»

Yele chiude 2013 con bilancio positivo, Ametrano: «Pagati stipendi arretrati»

di Marianna Vallone

La Yele Spa chiude il 2013 con un bilancio positivo. «Siamo soddisfatti – afferma il presidente della società di smaltimento rifiuti, Marcello Ametrano – in quanto chiudiamo il 2013 pieni di aspettative per l’anno che verrà. Sono stati pagati tutti gli stipendi arretrati agli operai – sottolinea – grazie al rientro di una grossa quota di crediti che la nostra società vantava nei confronti di alcuni comuni tra cui Centola, Camerota e Stio. Abbiamo inoltre portato a raggiungere un buon andamento ed un miglioramento dei livelli di raccolta differenziata in diversi comuni in cui prestiamo il nostro servizio». «Se questa operazione è stata possibile – aggiunge Ametrano – lo dobbiamo sicuramente ad un grande lavoro di squadra ma soprattutto a tutti i lavoratori che sono impegnati sul campo, i quali, nonostante qualche difficoltà iniziale hanno lavorato con grande spirito di abnegazione e sacrificio. I loro sforzi alla fine sono stati ripagati con il pagamento di tutti gli arretrati». «Ci auguriamo – conclude il presidente – che la legge regionale in materia di rifiuti di prossima deliberazione ci permetta di continuare il nostro lavoro quale punto di riferimento del nostro territorio mantenendo i livelli occupazionali attuali».  

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019