Branco di cani randagi circonda donna con bambino: attimi di terrore poi l’intervento dei passanti

Donna con bimbo in braccio aggredita da un branco di cani randagi mentre passeggia in paese. E’ successo ieri in via Principe di Piemonte nel comune di Auletta nel Vallo di Diano. Secondo la ricostruzione della malcapitata, stava portando a spasso il bambino quando ad un tratto è stata circondata da un branco di cani randagi che hanno cominciato a ringhiare. La donna, impaurita, è rimasta immobile. I cani erano sette, forse otto. Si avvicinavano sempre di più e abbaiavano. Per fortuna, dopo una manciata di secondi, dei passanti sono accorsi per sventare il pericolo. I cittadini hanno messo in fuga il branco. Il fatto è accaduto in pieno centro cittadino e non in una zona in agro del comune. A detta di persone del posto, il branco si aggira senza controllo da diverse settimane e ha messo paura a più mamme del paese. Dieci giorni fa un episodio molto simile: un uomo finì per essere aggredito. 

©Riproduzione riservata