Cilento, spacciatore di 37 anni finisce in manette

0
4

Continua l’attività di repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel territorio cilentano da parte dei carabinieri della compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna, che nel pomeriggio hanno arrestato E.D., 37enne pregiudicato magrebino, per detenzione e spaccio di hashish.

I militari della stazione di Matinella, nel corso di uno specifico servizio, hanno dapprima pedinato e sorpreso il giovane in località Borgo San Cesario nell’atto di cedere una dose di stupefacente ad un giovane assuntore della zona e, successivamente, lo hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare a seguito delle quali venivano rinvenute diversi involucri di cellophane contenenti complessivamente diverse stecchette di hashish per un peso complessivo grammi 64 circa e la somma in contanti di 60 euro, sicuro provento dell’attività criminale.

L’arrestato, dopo le operazioni di rito è stato associato presso la casa circondariale di Salerno a disposizione della procura della Repubblica di Salerno. La sostanza è stata sottoposta a sequestro e sarà inviata al Lass del comando provinciale dei carabinieri per le analisi quantitative e qualitative al fine di verificare quante dosi sarebbero state ricavate. Continuano intanto gli accertamenti al fine di riscontare la presenza di complici e le dimensioni del fenomeno dell’attività criminosa in tutta l’area.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here