«A ricordare e a riveder le stelle», ad Agropoli l’evento in streaming di Libera

93

Il 20 marzo 2021 si terrà per la prima volta ad Agropoli un evento dedicato alla condivisione della memoria attraverso la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, organizzato dal neo-nato presidio “Libera Agropoli” intitolato al tenente dell’Arma dei Carabinieri Marco Pittoni. 

A causa delle restrizioni dovute al Co-Vid 19 la celebrazione della “Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno” si terrà alle ore 10:30 in diretta streaming dal Castello Angioino Aragonese. Nel corso dell’evento interverranno rappresentanti delle Istituzioni, delle associazioni locali e della società civile.

Ormai giunti alla XXVI edizione, quest’anno la scelta dello slogan è ricaduta su una rivisitazione dell’ultimo verso dell’Inferno di Dante Alighieri: “a ricordare e riveder le stelle”. Lo slogan rimanda alla volontà di tutti di uscire dall’”Inferno” della pandemia che da un anno a questa parte ci ha privati della felicità della condivisione. Poiché il settore culturale è stato fortemente colpito dalla pandemia Libera ha eletto i luoghi di cultura come sfondo della manifestazione. 

Il presidio di Agropoli, fondato da soli ragazzi, nasce con una specifica finalità: sensibilizzare la cittadinanza circa la presenza del fenomeno mafioso sul territorio. In linea con questo obiettivo, si invita la società civile tutta a prendere parte all’evento, sebbene solo virtualmente, affinchè si possa condividere la memoria delle vittime innocenti delle mafie.

Per partecipare: twitch.tv/presidioliberaagropoli