• Home
  • Attualità
  • A Sanza un esperimento per rilanciare il commercio locale

A Sanza un esperimento per rilanciare il commercio locale

di Pasquale Sorrentino

Un riscontro ben oltre le aspettative, l’esperimento immaginato e realizzato dall’amministrazione comunale di Sanza, attraverso il Consigliere delegato alle attività produttive, Francesco De Masi, dell’esposizione e vendita delle produzioni locali nell’ambito del mercato contadino itinerante del Vallo di Diano, promosso dal GAL Vallo di Diano. Agricola Vallo di Diano è stata infatti ospite, lo scorso 17 settembre, nell’ambito della Fiera di San Sabino, a piazza XXIV maggio a Sanza. Un ottimo risultato con l’apprezzamento riscontrato tra i partecipanti ed espositori ma anche della vasta platea di pubblico che ha potuto conoscere ed assaporare le tipicità del comprensorio del Vallo di Diano e della comunità di Sanza. Un primo test che prelude ad un’iniziativa più ampia che si vuole mettere in piedi per rilanciare anche il mercato settimanale, della domenica, a Sanza. “Intanto è necessario ringraziare i vertici del GAL Vallo di Diano che hanno voluto scommettere insieme a noi su questa idea, quella di portare Agricola Vallo di Diano alla Fiera di San Sabino, offrendo l’occasione alle attività di settore della comunità di Sanza che hanno aderito, di farsi conoscere ed entrare in un circuito più ampio di promozione dei loro prodotti – ha commentato il Consigliere delegato Francesco De Masi – il ringraziamento va anche allee attività commerciali che hanno aderito; è un primo passo questo di un percorso più lungo ed articolato al quale stiamo lavorando e che speriamo possa coinvolgere tutta la comunità imprenditoriale locale. L’obiettivo è rilanciare il mercato settimanale, ipotizzando anche una nuova formula, itinerante ed infrasettimanale, che si aggiunge alla tappa fissa della domenica in piazza Fontana. Per fare questo vogliamo dialogare e confrontarci con il mondo produttivo e con quello del commercio, con i cittadini e con gli agricoltori. Insomma, stiamo lavorando ad un nuovo modello di partecipazione attiva alla vita sociale, ma anche economica della comunità. Quel che chiediamo è essere propositivi” ha concluso il Consigliere De Masi.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019