• Home
  • Cronaca
  • Marina di Camerota: sequestrato un deposito commerciale. A Vibonati sigilli ad un complesso turistico balneare

Marina di Camerota: sequestrato un deposito commerciale. A Vibonati sigilli ad un complesso turistico balneare

di Redazione

Ancora sequestri a Marina di Camerota. Una donna del posto è stata deferita in stato di libertà dai carabinieri della locale stazione con l’accusa di illecito edilizio ed alterazione della bellezze naturali in luoghi soggetti a speciale protezione, nonchè di realizzazione di opere in zone sottoposte a vincolo paesaggistico e ambientale. La donna è risultata committente ed esecutrice di lavori effettuati senza il permesso a costruire; l’opera in via di realizzazione è un manufatto adibito a deposito commerciale, per una volumetria complessiva di oltre trecento metri cubi e per un valore di circa duecentomila euro. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

A Vibonati e Ispani, invece, i carabinieri hanno eseguito quattro decreti di sequestro preventivo, predisposti dal gip di Sala Consilina, riguardanti tre abitazioni ed un complesso turistico balneare, della volumetria complessiva di oltre mille metri cubi.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019