• Home
  • Cronaca
  • Tredici persone denunciate per abusivismo edilizio a Camerota e San Giovanni a Piro

Tredici persone denunciate per abusivismo edilizio a Camerota e San Giovanni a Piro

di Maria Antonia Coppola

CAMEROTA. Stavano realizzando alle località “Teano” e “Monte di Luna” della frazione Marina di Camerota, alla località “Pelitto” del comune di Camerota ed a San Giovani a Piro in località “Marcaneto”, otto opere edilizie in totale assenza del permesso a costruire, tre delle quali, quelle ubicate in località “Teano” di Marina di Camerota, per uso turistico ricettivo; il tutto per una volumetria di oltre 1.800 metri cubi ed un valore di oltre 1.500.000 euro. Ma sono stati scoperti questa mattina dai carabinieri delle stazioni di Camerota e San Giovanni a Piro, rispettivamente agli ordini del luogotenente Massimo Di Franco e del maresciallo Roberto Ricotta.
I militari dell’Arma hanno deferito in stato di libertà tredici persone, tre delle quali napoletane, per il reato di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali in luoghi soggetti a speciale protezione, e realizzazione di opere in zone sottoposte a vincolo paesaggistico ed ambientale. Le opere edilizie sono state tutte sequestrate, unitamente a materiali ed attrezzi da cantiere.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019