Agropoli, alghe su spiaggia: due proposte da Legambiente

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

  • assicurazioni assitur

La gestione sostenibile della posidonia spiaggiata sugli arenili cittadini. E’ stato il tema al centro della missiva inviata dal presidente del circolo Legambiente di Agropoli, Mario Salsano, al primo cittadino Adamo Coppola e all’assessore all’Ambiente, Rosa Lampasona. Due le proposte: il mantenimento in loco della banquette; lo spostamento degli accumuli. “In particolare, per la spiaggia del porto – scrive Salsano – è opportuno mantenere in loco la banquette, provvedendo soltanto alla rimozione dei rifiuti, al livellamento con un rastrello e all’installazione di passerelle per agevolare l’accesso al mare. In tal modo, oltre ad avere una gestione sostenibile della posidonia oceanica e una drastica riduzione dei costi per la rimozione, si otterrebbe anche un aumento dell’area per il posizionamento degli ombrelloni e le sedie a sdraio. In relazione agli aspetti igienico-sanitari, non risultano criticità causate dalla biomassa spiaggiata nei confronti dell’uomo”. Infine, sostengono dal circolo agropolese, “è indispensabile che l’Amministrazione Comunale installi una cartellonistica esplicativa sui benefici della posidonia oceanica per evitare un impatto negativo sui turisti ed i bagnanti”.

assicurazioni assitur