Agropoli, disagi agli open day: vaccini solo su convocazione

di Antonio Vuolo

I diversi disagi che si sono registrati negli ultimi open day organizzati presso il centro vaccinale di Agropoli, hanno spinto ieri il sindaco Adamo Coppola a sollecitare l’Asl Salerno ad individuare delle soluzioni alternative per le somministrazioni delle terze dosi. Per evitare code e assembramenti presso il centro di via Taverne. I referenti dell’Asl Salerno hanno deciso di annullare tutte le sedute vaccinali in open day in programma per il mese di dicembre. La somministrazione dei vaccini avverrà mediante convocazione diretta da parte dell’azienda sanitaria.

Dunque, all’ospedale civile di Agropoli saranno convocati gli over 70; al centro vaccinale Città di Agropoli, invece, le altre fasce d’età. Si procederà alla convocazione per ordine di anzianità. Allo stesso tempo verranno organizzate delle sedute specifiche per forze dell’ordine e personale scolastico. «Purtroppo negli ultimi open day si sono registrati disagi dovuti alla notevole affluenza. – ha commentato il sindaco Adamo Coppola – L’Asl Salerno ha riscontrato il medesimo problema anche negli altri centri della Provincia. Pertanto ho ritenuto doveroso sollecitare i responsabili della campagna vaccinale ad individuare delle soluzioni alternative».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019