Agropoli, parcheggio Landolfi torna gratuito

di Antonio Vuolo

Dal prossimo primo ottobre il parcheggio sull’ex campo sportivo Gino Landolfì tornerà interamente gratuito.
Il provvedimento è stato adottato dalla giunta comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola. Un modo per favorire l’accesso al centro cittadino e lo shopping in un periodo dell’anno in cui ci sono meno presenze sul territorio e le condizioni climatiche non sono favorevoli. Nei prossimi giorni verrà adeguata la cartellonistica e si procederà alla tinteggiatura delle strisce.

«Avevamo deciso da tempo di rendere il parcheggio Landolfì nuovamente gratuito e da domani il provvedimento entrerà in vigore. Come abbiamo sempre detto a causa della nuova normativa contabile, in passato siamo stati costretti a rendere a pagamento alcuni servizi. Nel caso della sosta abbiamo comunque garantito prezzi irrisori per i ticket e gli abbonamenti per non gravare eccessivamente sui cittadini», spiega il sindaco Adamo Coppola.

«Con l’approvazione di un bilancio virtuoso possiamo tornare ad ampliare gli spazi gratuiti. Nel caso del parcheggio Landolfì – conclude il primo cittadino – favoriremo l’accesso all’isola pedonale e lo shopping, dando anche una boccata d’ossigeno ai commercianti durante il periodo invernale. Questa è soltanto una delle iniziative che insieme alla giunta stiamo programmando per il nostro centro cittadino».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019