• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Agropoli, sindaco sfiduciato. Coppola: «Giornata triste, un gesto contro la città»

Agropoli, sindaco sfiduciato. Coppola: «Giornata triste, un gesto contro la città»

di Antonio Vuolo

«E’ una giornata triste per la nostra città. Le dimissioni di dieci consiglieri hanno messo fine a questa amministrazione. Un gesto che non va contro di me, ma contro Agropoli». Commenta, così, con un post, il sindaco di Agropoli sfiduciato da dieci consiglieri comunali (di maggioranza e opposizione), Adamo Coppola. «Nei prossimi giorni – ha aggiunto – avremmo dovuto approvare il bilancio, programmare la stagione turistica, avviare finalmente la rimozione della posidonia spiaggiata e diverse opere pubbliche: penso al Commissariato di Polizia e al recupero di Palazzo Sanfelice, il cui finanziamento di oltre 4 milioni di euro rischia concretamente di andare perduto. Nonostante tutto, il mio impegno resta immutato: ci sono e continuerò ad esserci, per voi e per la mia città».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019