Offerta 2023

Dopo la denuncia del Pdl, il sindaco Alfieri precisa

| di
Dopo la denuncia del Pdl, il sindaco Alfieri precisa

Gli operai impegnati nel lavoro di ristrutturazione di palazzo di città lavorano in condizioni di pericolo. È quanto denuncia il consigliere comunale di minoranza e vicepresidente del consiglio comunale Emilio Malandrino: gli operai non rispettano norme di sicurezza. L’esponente locale del Popolo della Libertà in una nota del partito ha infatti puntato il dito contro le condizioni precarie nelle quali lavorerebbero gli operai impegnati nei lavori di ristrutturazione del Municipio cittadino.

«Gli operai lavorano in condizioni di grave pericolosità, senza casco e senza il rispetto delle norme di sicurezza previste per legge – ha affermato Malandrino – Invitiamo l’amministrazione ad intervenire, o ci rivolgeremo all’Ispettorato del Lavoro». Immediata la replica del sindaco di Agropoli, Franco Alfieri,
«Gli operai impegnati nella ristrutturazione del Municipio lavorano secondo tutte le necessarie misure di sicurezza e vigileremo affinchè siano sempre rispettate. Non c’è dunque alcun rischio di pericolo e precarietà. Va evidenziato, invece, come in breve tempo l’amministrazione comunale sia riuscita a far partire la riqualificazione e l’ampliamento di Palazzo di città. A lavori ultimati, grazie al restyling estetico e ad una maggiore razionalizzazione degli uffici, avremo una casa comunale degna della città con una struttura moderna e funzionale nell’ottica del miglioramento dei servizi al cittadino».



©Riproduzione riservata
×