Agropoli, riapre il pronto soccorso. Alfieri: «Prima risposta, né esaustiva, né definitiva»

«Dal primo agosto il Psaut di Agropoli sarà reso realmente funzionale con quattro posti di unità critica per la stabilizzazione dei pazienti, con il supporto di un cardiologo e di un radiologo. Inoltre, saranno riattivati i servizi di laboratorio analisi e radiologia». Ad annunciarlo Franco Alfieri: «E’ un primo passo che affronta l’emergenza estiva grazie alla sensibilità e al concreto impegno del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del suo consigliere alla sanità Enrico Coscioni. E’ una prima risposta, non è né esaustiva, né definitiva. Non ci fermeremo. – conclude – E’ un provvedimento che garantisce la funzionalità nel breve periodo e che rappresenta il nucleo di partenza per un futuro reinserimento del Pronto Soccorso nella nuova pianificazione della rete dell’emergenza che sarà elaborata e varata dalla Regione».

©Riproduzione riservata