Operazione Doppio Scacco: ridotte le condanne in appello

Sconti delle condanne degli arrestati in seguito all’operazione Doppio Scacco condotta nel febbraio dello scorso anno dalla Guardia di Finanza di Agropoli e tesa a sgominare delle bande dedite allo spaccio di stupefacenti. Luigi Ciao, capo di una di queste bande, si è visto ridurre la pena da 8 a 6 anni di reclusione, sconto di due anni anche per Alessandro Romano e riduzione a 2 anni e otti mesi per la sua compagna Filomena Lembo.

 

Otto anni e otto mesi per Gennaro Gallo, due anni e otti mesi per Carmela Miglino, un anno e quattro mesi a Giuseppe Mastrogiovanni (pena sospesa).

Nei giorni scorsi, la Corte di Appello si era già pronunciata sui ricorsi di Luca Esposito, condannato a quattro anni e Francesco Boccino condannato a tre anni.

 

FONTE: INFOAGROPOLI