Albanella, cade l’amministrazione Bagini a due anni dall’elezione

di Redazione

Cade l’amministrazione comunale di Albanella. Sette consiglieri comunali, questa mattina, hanno rassegnato le proprie dimissioni. Si tratta del presidente dell’assise civica, due consiglieri di maggioranza e gli esponenti della minoranza. Dunque, di fatto, il sindaco Rosolino Bagini è stato sfiduciato a poco più di due anni dalle elezioni e il comune di Albanella si prepara ora al commissariamento, fino a nuove elezioni.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019