All’ospedale di Sapri partorire in acqua diventa realtà: inaugurata vasca per il travaglio

«Coroniamo un sogno», ha detto Bruno Torsiello, primario di Ostetricia all’ospedale di Sapri, ai microfoni di 105tv. La tanto attesa vasca per partorire in acqua è stata finalmente inaugurata. Consentirà alle donne il cosiddetto parto dolce. La vasca rientra in un percorso di ‘umanizzazione del parto’ che l’ospedale di Sapri si prefigge di praticar, anche utilizzando l’aromaterapia e la musicoterapia nelle fasi del travaglio. L’obiettivo è rendere l’ambiente sempre più confortevole: «I nostri progetti non si fermano qui – ha ribadito il primario – ma vanno nell’ottica di una sala parto che faccia sentire la donna in un ambiente familiare, affetto e assistenza, in un momento così importante per la sua vita».

©Riproduzione riservata