• Home
  • Cronaca
  • Alluvione, pioggia di fondi per i comuni del Golfo di Policastro colpiti

Alluvione, pioggia di fondi per i comuni del Golfo di Policastro colpiti

di Maria Emilia Cobucci

Pioggia di fondi dalla Regione Campania per i paesi del Golfo di Policastro colpiti dalle alluvioni avvenute alla fine del 2020. È stata infatti approvata dalla sezione “Lavori pubblici e Protezione civile” della Regione la terza integrazione e rimodulazione del “Piano dei primi interventi urgenti di Protezione civile” in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatesi nei giorni del 16,17, 20 e 21 novembre, 2 e 3 Dicembre del 2020. Numerosi i danni provocati dalle alluvioni che per diversi giorni hanno messo in ginocchio gran parte dei Comuni del Golfo di Policastro. Completamenti invasi da acqua, fango e detriti. Una terza tranche di aiuti, per un importo totale di 4.206.799 euro, che a distanza di poco più di un anno arrivano a sostegno dei paesi alluvionati.

Nello specifico è stato destinato al comune di Ispani 1.037.420 euro per gli Interventi urgenti di ripristino della funzionalità idraulica del tratto del vallone Soranna, a difesa di parte dell’abitato della frazione costiera di Capitello, attraverso la sostituzione di opera di attraversamento della strada statale 18. Al Comune di Santa Marina arriveranno invece 1.800.000 euro così ripartiti: 700.000 euro per i lavori di sistemazione del vallone “Valle di Natale” presente bella frazione costiera di Policastro Bussentino, 300.000 euro invece serviranno per la sistemazione spondale e idraulica del vallone Soranna-Gammarana, 500.000 per i lavori di viabilità comunale alle località S. Andrea – Faracchi – Scavo – Pisciolo – Poerio e infine 300.000 euro per la sistemazione dei valloni e delle strade alle località Pozzillo, Salise, Sant’Angelo e Carlomeo.

Al comune di Torre Orsaia invece sono stati destinati 680.000 euro: 80.000 saranno impiegati per i lavori di sistemazione della strada comunale e per il ripristino funzionale dei ponticelli in località Cavalleri- Vallonara mentre 600.000 euro per il ripristino spondale del vallone Costa Carrara. 690.000 euro infine è l’importo destinato al Comune di Vibonati: 570.000 euro per l’intervento di messa in sicurezza dei versanti a valle della SP 54, delle famiglie ivi locate, della strada di collegamento ai piedi del pendio e per il ripristino dei sottoservizi che attraversano l’area e 120.000 euro per la messa in sicurezza e ripristino funzionalità per la strada Anafora – Grezzosa – Rivellese – Cardei.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019