• Home
  • Cronaca
  • La provincia di Salerno fa sentire la propria voce a Roma: pullman gratuiti a disposizione dei manifestanti

La provincia di Salerno fa sentire la propria voce a Roma: pullman gratuiti a disposizione dei manifestanti

di Giuseppe Galato

Il 2 Febbraio si terrà a Roma una manifestazione per il non riconoscimento da parte dello Stato dello stato di calamità naturale nella Valle Del Calore, Alburni e Cilento.

La Provincia mette a disposizione due pullman gratuiti mentra la ditta di autotrasporti Pecori di Roscigno mette a disposizione gratuitamente un pullman.

I manifestanti si raccoglieranno alle 12:00 del 2 Febbraio presso piazza dei Cinquecento a Roma per proseguire in corteo fino il Ministero Dell’ Economia e Delle Finanze.

Intanto la protesta monta anche su internet.

Sul gruppo Facebook Roscigno (Salerno): Frana, quando la natura è matrigna! leggiamo le dichiarazioni di Luciana Di Mieri: “Se passa il decreto sul federalismo potremo rinunciare alle nostre strade e agli eventuali indennizzi perchè la provincia non può provvedere a spese così importanti con le sue sole risorse”.


Dal verbale del tavolo tecnico del 30 Dicembre 2010 riunitosi a Vallo Della Lucania e successivamente a Roscigno il 3 Gennaio 2011 si può leggere che “il centro abitato di Roscigno risulta a rischio molto elevato potenziale”, come riportato anche nella delibera di giunta del 5 Gennaio.


ARTICOLI CORRELATI:

La Regione Campania riceve gli amministratori dell’Alto Calore

Silenzio Prudente

Parole al vento!!

L’amministrazione rassicura la popolazione, ma nasconde la verità

Dissesto idrogeologico. E Roscigno drammaticamente racconta

Arrivano le telecamere di “Striscia la Notizia”

Drammatica situazione per una frana di grossa entità

Dissesto idrogeologico: Roscigno, il paese delle frane e degli smottamenti è in pericolo

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019