• Home
  • Attualità
  • «Ambiente, stili di vita, cancro» il punto in un convegno a Sessa Cilento

«Ambiente, stili di vita, cancro» il punto in un convegno a Sessa Cilento

di Marianna Vallone

“Ambiente, Stili di vita, Cancro” è il tema dell’incontro culturale che si terrà lunedì 6 dicembre 2021, alle ore 16:30, presso il Centro sociale polivalente “Aniello Giuliano”, a Sessa Cilento. Ad aprire i lavori, con un indirizzo di saluto e con l’introduzione all’argomento oggetto della trattazione, sarà Gerardo Botti, sindaco del Comune di Sessa Cilento, già Direttore scientifico dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale di Napoli.

A seguire, l’intervento di Antonio Giordano, Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine, Temple University di Philadelphia (USA), nonché Docente ordinario di Anatomia patologica all’Università degli Studi di Siena. In particolare si soffermerà sulle problematiche riferite all’inquinamento ambientale da rifiuti tossici e alla correlazione tra questo fenomeno e le numerose patologie, prime fra tutte il cancro.

«Questa sarà un’occasione, che abbiamo voluto organizzare come Amministrazione Comunale e che cade nella Giornata Mondiale del Suolo – sostiene il Sindaco Botti –, per riflettere sulle tematiche che quotidianamente, purtroppo, vengono messe in evidenza dalle cronache giornalistiche. Ad esempio, quanto accade in quei territori che sono definiti “Terre dei fuochi”, dove si registra un aumento di casi di tumore, soprattutto di carattere pediatrico. In Campania come in Lombardia, in Piemonte come in Veneto, l’inquinamento dell’ambiente coinvolge ormai, e in egual misura, il Sud e il Nord dell’Italia. Quindi è un’emergenza – continua Botti – che necessita di una forte coesione, a tutti i livelli: cittadini, istituzioni pubbliche e referenze sanitarie. Oggi più di ieri».

Non mancheranno, nel corso della trattazione, riferimenti all’inquinamento da campi elettromagnetici, anche perché è di qualche settimana fa la notizia dell’ordinanza emessa proprio dal Sindaco di Sessa Cilento finalizzata a interdire l’accesso della popolazione all’area sommitale del Monte della Stella (Cilento Storico). Qui, infatti, insistono vari impianti di trasmissione di emittenti radiofoniche e televisive, i quali, di recente, hanno fatto registrare il superamento dei limiti consentiti dalla normativa in materia.

E nel Cilento, territorio dove il famoso fisiologo americano Ancel Keys circa mezzo secolo fa teorizzò la cosiddetta “Dieta Mediterranea”, non si potrà non fare accenno all’alimentazione e allo stile di vita, al fine di mantenere l’organismo in salute e in modo da prevenire la gran parte delle patologie del “benessere”. Così da rendere auspicabile una quanto più lunga aspettativa di vita.

La manifestazione, rientrante nel progetto “Cultura e Conoscenza”, sarà coordinata da Carmela Santi, direttore della redazione giornalistica di SET TV, e si concluderà con un momento musicale, i cui interpreti saranno i Maestri Tiziana Galdieri e Tommaso Immediata. Il tutto avverrà secondo la vigente normativa riferita all’attuale emergenza sanitaria da “Covid-19”

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019