• Home
  • Cronaca
  • Si spengono le luci, tante le adesioni all’iniziativa “Earth Hour”

Si spengono le luci, tante le adesioni all’iniziativa “Earth Hour”

di Redazione

La Provincia di Salerno aderisce all’iniziativa del WWF "Earth Hour" in programma per oggi, 27 marzo, e spegnerà per un’ora, tra le 20.30 e le 21.30, le luci di Palazzo Sant’Agostino. «Si tratta di un’iniziativa importante a favore dell’ambiente e del consumo sostenibile – spiega l’Assessore all’Ambiente, Giovanni Romano – un appuntamento planetario che vede la significativa partecipazione del cosiddetto gruppo "C40" formato dalle città che rappresentano il 75% delle emissioni globali di CO2». All’iniziativa partecipano anche numerosi Comuni della provincia di Salerno. Tra questi, Fisciano che spegnerà il parcheggio pubblico antistante la sede comunale; Polla che oscurerà la Casa Comunale, Castellabate che spegnerà il Castello dell’Abate, monumento più significativo del Comune. E ancora il Comune di Mercato S. Severino che spegnerà l’impianto di illuminazione del Castello dei Sanseverino; Sarno che oscurerà la piazza-teatro "5 maggio"; Auletta che spegnerà la "Casa delle parole". Al buio per un’ora anche la piazza principale del Comune di Giffoni Sei Casali, la Casa comunale e la Fontana con Zampillo e luci sita a via XXII Novembre di Castelnuovo di Conza e la Casa Comunale e il Monumento ai Caduti di San Pietro al Tanagro. L’Amministrazione di Conca dei Marini ha disposto, invece, che vengano spente le luci non soltanto nei principali edifici del Paese, ma nell’intero territorio comunale.

Particolare attenzione all’iniziativa di sensibilizzazione sarà profusa pure a Castelnuovo Cilento. Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e con l’apporto del "Facebook Group": "Heart Hour Cilento", che conta oltre 750 iscritti, si svolgerà nel centro storico di Castelnuovo l’edizione 2010 di Earth Hour per l’area cilentana. Alle 20,30 il sindaco Eros Lamaida premera’ l’interruttore per spegnere le illuminazioni pubbliche del centro storico e del Castello; per trascorrere un’ora a lume di candela ascoltando musica dal vivo, tassativamente eseguita da strumenti acustici; inoltre si potrà sorseggiare del buon vino e degustare qualche prodotto locale al tepore dei falo’. Grazie alla presenza dell’Associazione di Astrofili " AstroCampania" di Napoli, sara’ inoltre possibile osservare pianeti e nebulose nel cielo panoramico cilentano. L’evento sara’ preceduto alle 19,00, presso la sede comunale, da un incontro-dibattito intitolato: "Spegni una luce e… accendi una stella" dove e’ previsto un’intervento di Massimo Corbisiero di Astro Campania sul tema dell’inquinamento luminoso e due interventi, sulle energie rinnovabili, da parte di Vincenzo Chiera e Francesco Martello.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019