Ancora furti nel golfo di Policastro, rubata auto ritrovata a Capaccio

di Maria Emilia Cobucci

La banda di malviventi che da ormai un mese ha messo sotto scacco il Golfo di Policastro ha agito di nuovo. I ladri, probabilmente sono in quattro, hanno messo a segno infatti quattro nuovi colpi nella notte compresa tra sabato 16 e domenica 17 luglio. Il primo raid è stato realizzato intorno alle 3:30 di sabato notte all’interno del villaggio Ippocampo a Capitello, frazione costiera del Comune di Ispani nel Golfo di Policastro. I malviventi, completamente coperti, sono entrati all’interno di tre differenti abitazioni e hanno portato via ciò che hanno trovato. Ma si è trattato di un bottino abbastanza esiguo, consistente in poche centinaia di euro. Subito dopo la banda si è spostata nuovamente a Scario, frazione costiera del Comune di San Giovanni a Piro. Presumibilmente sono gli stessi malviventi che già nelle scorse settimane hanno fatto razzie nella nota località turistica del Golfo di Policastro, dove hanno agito già diverse volte. Nell’ultimo episodio, i ladri sono entrati indisturbati in un’abitazione presente in una traversa di via Rione Nuovo. E anche in questo caso hanno operato nonostante la presenza dei proprietari che vista l’ora stavano dormendo. E a differenza dei tre colpi messi a segno poche ore prima, a Scario i ladri sono riusciti a portare via un ingente bottino. Un cofanetto contenente dell’oro, circa 2000 euro in contanti e un’automobile Audi A6 di ultima generazione. Fortunatamente l’auto era dotata di un sistema di protezione satellitare che si presume i ladri non siano riusciti a disinserire. Motivo per il quale è stata abbandonata a Paestum dove è stata rinvenuta dai Carabinieri della locale Compagnia e restituita al legittimo proprietario. Notiziati di quanto accaduto, nell’immediato i Carabinieri della Stazione di San Giovanni a Piro diretti dal comandante Maurizio Solazzo e coordinati dal Capitano Francesco Fedocci infatti si sono messi sulle tracce dell’automobile e dei malviventi. I militari sono riusciti a ritrovare però solo l’autovettura. Dalle prime indagini fatte dai Carabinieri anche all’interno dell’autovettura, al momento non risulta nessuna traccia dei ladri.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019